“Una piccola libreria a Parigi” di Nina George

Il libro di cui parleremo nel nostro primo incontro il 13 Ottobre  presso la Libreria del Mondo Offeso è stato scelto DEMOCRATICAMENTE da Chiara e Nastasia. Vorrei tranquillizzarvi che per le prossime volte verrete certamente coinvolti.

VENITE GIA’ LETTI


Monsieur Jean Perdu ha cinquant’anni e possiede una libreria galleggiante ormeggiata sulla Senna. Ma la sua non è una semplice libreria, ma una FARMACIA LETTERARIA: per lui ogni libro è una medicina per l’anima, per lo più omeopatica, dedicandosi a quegli stati d’animo che non hanno lo status di malattia e che i dottori non degnano di attenzione.
Da ventun anni vive nel ricordo della sua amata ***, arrivata a Parigi dalla Provenza è sparita improvvisamente lasciando soltanto una lettera che lui non ha mai avuto il coraggio di aprire.
Ora lui vive in un palazzo variopinto, abitato da diversi personaggi: la portinaia che sa tutto di tutti, la pianista che improvvisa concerti al balcone per i suoi vicini, il giovanissimo scrittore di successo in crisi creativa, la bella signora malinconica tradita e abbandonata da un uomo sbagliato.
Per ciascuno di essi, Monsieur Perdu trova la cura in libro: per tutti tranne che per se stesso.
Fino a quando un giorno decide di mettersi in viaggio per cercare l’amore della sua vita. Verso la Provenza e una nuova felicità.

Una delicata storia d’amore raccontata da un affascinante libraio francese.
Un inno alla lettura: che non è un hobby solitario, bensì la più bella delle attività sociali. Quante conversazioni sono iniziate con “Che cosa stai leggendo?Una piccola libreria a Parigi

Annunci

Commenta senza citare Oscar Wilde

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...