Gli incontri di Gennaio

Questo slideshow richiede JavaScript.

Prendi un gruppo di lettrici, dagli un libro sulla caccia al bufalo e, se l’ha scritto Williams, alla fine sembra andare quasi tutto bene.

Butcher’s Crossing non ci ha fatto gridare al miracolo letterario, ma è stato in grado di farci apprezzare una storia in cui poco o nulla succede.

Ovviamente non tutte sono d’accordo: la scarsità di dialoghi e di accadimenti, l’assenza di rapporti umani di qualsiasi genere tra i personaggi del libro, può decisamente essere straniante oltre ché sgradita ad alcune.

Ma la chiave di lettura del libro è proprio questa. Il fatto che non succeda nulla, che non ci sia un vero e poprio finale, è vero come è vera la vita. Il protagonista è un ragazzo annoiato che cerca un’avventura; da essa non impara nulla, non riesce a cogliere quale sia l’aspetto che lo dovrebbe far crescere, mutare. Al suo ritorno ha le mani più ruvide, la barba più folta, ma non ha le idee più chiare su quello che sarà il suo destino. Si lascia capitare, si lascia travolgere dalla forza di una natura maestosa e potente, protagonista imprescindibile in una storia americana ambientata in quegli anni in cui la conquista del territorio, l’esplorazione, erano perno della vita di molti.

Il bello dei nostri incontri è che sono animati dal nostro spirito di arricchimento reciproco e finiscono per diventare delle chiacchierate piacevoli tra persone appassionate di lettura. Come sempre, vi ringraziamo infinitamente per la passione che ci mettete e vi aspettiamo il 2 e il 3 Marzo già lette di “Lacci”. A breve ogni dettaglio.

A presto

Le bionde

 

Annunci

Commenta senza citare Oscar Wilde

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...