NON CITATE OSCAR WILDE

“Del resto la Regina non parlava con nessuno dei libri che leggeva, ben sapendo che un entusiasmo così tardivo, per quanto lodevole, poteva esporla al ridicolo. se solo fosse venuta la fissa di Dio, o delle dalie, riflettè, sarebbe stata la stessa cosa. Alla sua età, pensava la gente, perchè scaldarsi tanto? Ma per lei non c’era niente di più  serio e nutriva per la lettura gli stessi sentimenti che certi hanno per la scrittura: era impossibile rinunciarvi e per lei, in quella fase della sua vita, era come una missione”.

Tratto da “La Sovrana lettrice” di Alan Bennett

BOOKS VINTAGE

Annunci

Commenta senza citare Oscar Wilde

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...