L’Architorta: un bistrot nel cuore di Porta Venezia

Booklovers adorati,

è ormai nota la nostra passione nello scovare posti belli a Milano in cui potersi rifugiare a leggere un buon libro e questa volta vogliamo parlarvi dell‘Architorta, un Bristot delizioso nel cuore di Porta Venezia.

All’Architorta si può cominciare con una fantastica colazione a base di torte fatte in casa, brioches farcite al momento con marmellate e creme provenienti da eccellenze italiane, pranzare con un menù che cambia tutti i giorni, fare merenda, oppure un aperitivo servito al tavolo con sfiziosità artigianali come salumi selezionati  fra le migliori aziende, patè, olive e pomodori secchi provenienti da un’attività a conduzione familiare ai piedi dell’Etna.

 

E’ la terza volta che torniamo all’Architorta perchè, se è vero che ci piace cambiare, è anche vero che adoriamo ritornare nei posti in cui veniamo trattate bene. Di solito ci accomodiamo in quello che noi di #Lsow abbiamo rinominato “Social Table”, ovvero un grande e antico tavolo da lavoro da falegname, perfetto per i nostri incontri.

_MG_8138

Il gruppo di lettura esiste ormai da quasi 4 anni e l’esperienza ci ha portate a scrivere solo dei locali che realmente ci sono piaciuti e in cui siamo state trattate con gentilezza e cortesia: qui la troverete nei due proprietari, Gianpiero e Maria Giovanna che sapranno accogliervi come veri professionisti.

L’Architorta si trova a Milano in Via Redi, angolo Via Jan  www.architorta.it.

 

 

Annunci

Il moleskine Cafè

Il nostro ultimo incontro letterario ha scoperto un nuovo posto a Milano, nato da poco e già iconico. Noi di Lasciate Stare Oscar Wilde già non ne possiamo più fare a meno.

Moleskine Café

Il Moleskine Café è un format originale che mescola vari elementi tipici del caffè letterario, della galleria d’arte, del negozio e della libreria. Reinterpretando l’idea del classico café littéraire, il Moleskine Café si configura come uno spazio nuovo che vibra di energia per rinfocolare la creatività, offrendo al tempo stesso un’oasi di pace per una pausa di relax e di riflessione.
Questo splendido nuovo format fa il suo esordio in Corso Garibaldi 65, nel cuore del Brera Design District ed è già pronto per essere riprodotto in altre grandi metropoli di tutto il mondo. Caffè e cibo sono i veri protagonisti, ma anche un design minimal e lineare ricco di spazi puliti ed essenziali che ricordano le belle pagine di una Moleskine.

Ve lo consigliamo molto ad ogni ora, che sia una colazione, un aperitivo o un brunch. E’ il posto perfetto per staccare la spina, leggere e creare.

Il Cocotte: uno spazio gentile

BookLovers adorati,

grazie agli incontri di #Lsow scopriamo posti deliziosi in luoghi che non ti aspetti. Questa volta tocca al Cocotte, un concept-bar a due passi da Piazza V Giornate. Questo locale ha deliziosi arredi provenzali, tavoli e sedie bianchi e una delicata carta da parati fiorita. La loro specialità è proprio la cocotte francese, una terrina in ghisa  colorata in cui viene servita la pietanza in monoporzione. Ma non dimenticate di assaggiare torte e dolcetti squisiti disposti nello spazio dedicato alla bakery.

Cocotte-Milano-01

Noi abbiamo optato per l’aperitivo , caratterizzato da una vasta scelta di vini, soft drinks e succhi di frutta per tutti i gusti, gustosi affettati e apetizer che ci sono stati portati al tavolo. Ma la cosa che ci ha colpite di più è sicuramente la gentilezza e professionalità nel servizio. Sappiamo che può sembrare un’ovvietà, ma dopo due anni di aperitivi itineranti abbiamo scoperto che non è da tutti.

cocotte2

Un’altra nota positiva è la tranquillità che ci ha così permesso di poter parlare del libro “La sovrana lettrice” di Alan Bennett e che ci ha convinte nel volerci tornare al più presto.

Qui i riferimenti:

Cocotte Milano – Via B. Cellini n. 1 – 20129 Milano – http://www.cocottemilano.it

 

 

 

 

Riad: il giardino che non ti aspetti

Cari BookLovers,

noi  di #Lsow non siamo qui solo per leggere libri, ma siamo sempre alla ricerca di  posti belli e inaspettati della nostra città.

Questa volta abbiamo scoperto il Riad Food Garden, un piccolo locale nel cuore di Milano che ci ha ospitati per parlare di “Cortesie per gli ospiti” di McEwan.

RIADMILANO

Si può gustare dalla colazione al pranzo e per concludere la giornata, godersi un ottimo aperitivo servito al tavolo. Il menù è attento a servire verdure di stagione,  per una cucina mediterranea, con ricette vegetariane e non. Le piante e gli oggetti presenti sono tutti acquistabili, così da portarsi a casa un pezzo di giardino, profumi mediterranei di case che si affacciano sul mare.

“Riad è un giardino inaspettato, un’oasi di passioni e fantasie, una raccolta di luoghi visti o narrati. Abbiamo voluto creare un luogo che rispecchiasse il nostro amore per il buon  ricevere, unito all’esperienza nel campo del verde e del lifestyle; abbiamo selezionato con la cura e passione  le ceramiche, i vetri e ogni altro oggetto che sarà usato nel servizio, e tutto potrà essere acquistato, oltre alla selezione di oggetti presentati nel negozio’’

Insomma, sicuramente un posto in cui la qualità e la bellezza sono da padroni.

Se non ci siete stati, ve lo consigliamo vivamente!

Riad Food Garden – Viale Piave, 17 – Milano  |  www.riadfoodgarden.com

Wi-fi libero e possibilità di ricaricare Smartphone e Tablet.

Gli  animali sono benvenuti.

 

 

Colibrì e Lasciate Stare Oscar Wilde

La libreria Colibrì diventa un punto fisso per i nostri incontri del lunedì che si terranno presso questo grazioso caffè letterario che ci ha accolti con tanto affetto.

Colibrì e Lasciate Stare Oscar Wilde

Insieme per leggere meglio

La libreria Colibrì vuole bene ai gruppi di lettura e crede che non si possa dire di aver davvero letto un libro fino a che non se n’è parlato (e discusso, magari anche litigato) con qualcuno.

Per questo motivo, tutte le letture di Lasciate Stare Oscar Wilde saranno in promozione speciale: 20% di sconto sul libro del mese e 10% su tutti gli altri libri, solo per chi mostrerà il tesserino di Lasciate Stare Oscar Wilde.

Oltre alla promozione speciale, Colibrì apre la settimana, tutti i lunedì, con l’aperilibro: acquisti un libro e lo spritz è a un euro.

Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5.000 anni. C’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è un’immortalità all’indietro.”

Umberto Eco