Cosa leggeremo a settembre 2017?

Booklovers adorati,

anche il terzo anno scolastico di #Lsow è terminato con una cena letteraria affollatissima di volti nuovi e tanti affezionati, e di questo siamo veramente felici.

Nonostante ciò, vi lasciamo con un compito per le vacanze estive per cui sarete interrogati a settembre 😉

Infatti, questa volta il libro lo abbiamo scelto noi e si tratta di Stoner di John Williams. Vi anticipiamo già che gli incontri si terranno lunedì 25 e martedì 26 in luoghi ancora da decidere, quindi continuate a seguirci così potrete scegliere la data perfetta per voi.

Buona estate!

Stoner

Stoner

 

Murakami Haruki

Murakami Haruki è nato a Kyoto ed è cresciuto a Kobe. È autore di molti romanzi, racconti e saggi e ha tradotto in giapponese autori americani come Fitzgerald, Carver, Capote e Salinger. Con La fine del mondo e Il paese delle meraviglie Murakami ha vinto in Giappone il Premio Tanizaki. Tra i libri pubblicati da Einaudi troviamo Dance Dance Dance, La ragazza dello Sputnik, Underground, Tutti i figli di Dio danzano, Norwegian Wood, L’uccello che girava le Viti del Mondo, Kafka sulla spiaggia, After Dark, L’elefante scomparso e altri racconti, L’arte di correre, Nel segno della pecora, I salici ciechi e la donna addormentata, 1Q84, A sud del confine, a ovest del sole, Sonno, L’incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggioUomini senza donne, Prigioniero in biblioteca («La storia, parente diretta di Luka e il fuoco della vita di Salman Rushdie, ma con meno mitologia, è molto divertente per i lettori più giovani ma è abbastanza profonda da affascinare anche gli adulti che hanno ancora il piacere della fantasia.» Da una recensione di «Internazionale»), Gli assalti alle panetterie.
Fra marzo e maggio del 2013 Einaudi ha pubblicato i dodici titoli della uniform edition nei Super ET, con le copertine di Noma Bar. Del 2013 anche il saggio musicale Ritratti in Jazz con i disegni di Wada Makoto.
Fin dal suo primo romanzo, Ascolta la canzone del vento del 1979, Murakami si è imposto sulla scena letteraria giapponese come uno scrittore di primo piano che non sembra appartenere alla tradizione nipponica.
Tra i numerosi premi ricordiamo il World Fantasy Award (2006), il Franz Kafka Prize (2006) e il Jerusalem Prize (2009). Lo scrittore giapponese è stato indicato come uno dei favoriti all’assegnazione del Premio Nobel per la Letteratura.

Haruki-Murakami

NON CITATE OSCAR WILDE

Nel mondo ci sono persone che amano sapere tutto sulle tabelle orarie, e passano intere giornate a confrontarle. O gente a cui piace fare costruzioni coi fiammiferi, capace di costruire navi di un metro fatte tutte di fiammiferi.
Allora che c’è di strano se nel mondo c’è uno che è interessato a capire te?
(Norwegian Wood)

Tratto da Norwegian Wood di Murakami

tokyoblues

L’Architorta: un bistrot nel cuore di Porta Venezia

Booklovers adorati,

è ormai nota la nostra passione nello scovare posti belli a Milano in cui potersi rifugiare a leggere un buon libro e questa volta vogliamo parlarvi dell‘Architorta, un Bristot delizioso nel cuore di Porta Venezia.

All’Architorta si può cominciare con una fantastica colazione a base di torte fatte in casa, brioches farcite al momento con marmellate e creme provenienti da eccellenze italiane, pranzare con un menù che cambia tutti i giorni, fare merenda, oppure un aperitivo servito al tavolo con sfiziosità artigianali come salumi selezionati  fra le migliori aziende, patè, olive e pomodori secchi provenienti da un’attività a conduzione familiare ai piedi dell’Etna.

 

E’ la terza volta che torniamo all’Architorta perchè, se è vero che ci piace cambiare, è anche vero che adoriamo ritornare nei posti in cui veniamo trattate bene. Di solito ci accomodiamo in quello che noi di #Lsow abbiamo rinominato “Social Table”, ovvero un grande e antico tavolo da lavoro da falegname, perfetto per i nostri incontri.

_MG_8138

Il gruppo di lettura esiste ormai da quasi 4 anni e l’esperienza ci ha portate a scrivere solo dei locali che realmente ci sono piaciuti e in cui siamo state trattate con gentilezza e cortesia: qui la troverete nei due proprietari, Gianpiero e Maria Giovanna che sapranno accogliervi come veri professionisti.

L’Architorta si trova a Milano in Via Redi, angolo Via Jan  www.architorta.it.