Meg Wolitzer: The Interestings

Meg WolitzerMeg Wolitzer nasce a New York  nel 1959 ed  è una scrittrice americana molto nota anche per aver scritto racconti brevi e libri   tra cui “La posizione”, “La stagione delle cattive madri”, ” Quando tutto ero possibile” e “La citta delle ribelli” tutti editi da Garzanti. Attualmente insegna scrittura creativa nel programma chiamato “Master of Fine Arts” presso l’Università Stony Brook Southampton.

Una piccola curiosità che riguarda la nostra scrittrice: Nove club del libro degli Stati Uniti hanno selezionato tramite un concorso alcune lettrici di Meg Wolitzer e le vincitrici hanno avuto la possibilità di chattare con lei per un’ora. La Wolitzer ha deciso di incontrarsi con le sue lettrici comunicando attraverso la chat. Grazie a Skype è stato possibile effettuare il collegamento che le vincitrici del concorso situate in diverse parti degli Stati Uniti.
La “chat book” è durata un’ora e si è  discusso dell’ultimo best seller della scrittrice The Ten Year Nap.
I membri del club hanno chattato  da diversi Stati d’ America e la Wolitzer  ha dichiarato di sentirsi come se stesse giocando a 9 partite di scacchi diverse!
Le partecipanti  hanno comunque avuto la possibilità di porre domande dirette a Meg Wolitzer in libertà,  videochattando con con lei. Sarebbe bello potessimo farlo anche noi un giorno, visto che abbiamo lettrici in diverse parti del mondo.

Il titolo originale di questo romanzo è “The Interestings” che meglio ci fa comprendere il senso di questo gruppo di amici come club esclusivo, e che  la traduzione italiana non avrebbe reso possibile.

Il New York Times ha paragonato la Wolitzer a scrittori come Franzen o Eugenides e lo ha definito un romanzo delicato, molto americano e attento alla percezione dei sentimenti di ogni singolo protagonista, attraverso i quali racconta un percorso che parte nell’istante  in cui siamo  pieni di cose che ancora devono succedere, fino ad arrivare al momento in cui ci si trova ad affrontare la vita per quello che è. La Wolitzer si è posta dei quesiti senza necessariamente avere le risposte.

Approfondiremo meglio questo discorso  durante i nostri incontri del 15 e del 16 dicembre e ricordatevi di portare un libro da scambiare perchè c’è lo  Swap Party!!

Annunci

Commenta senza citare Oscar Wilde

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...